Dopo una decisa risalita dei prezzi dello zinco, che dal 4 novembre ad oggi ha guadagnato circa il 7%, sarebbe ideale ora assistere ad una fase di assestamento, naturale e fisiologica, dopo un rally del genere.

Sarebbe anche un momento di respiro per il dipartimento acquisti che non ha ancora provveduto a fissare gli acquisti nel mese in corso.

In questo caso potenziali discese verso area 2600$ potrebbe essere un buon momento perché ricordiamo che i prezzi sono destinati a salire almeno fino in zona 2700$.