Lo zinco ha raggiunto il primo target in area 2560$ (prevedibile già l’8 luglio quando i prezzi superarono area 2120$ – parte alte del canale ribassista di breve termine).

Ci si attende ora una possibile fase di assestamento con potenziali ritorni verso area 2300$-2200$ (una settimana) per poi assistere ad una potenziale ripresa.

Il secondo target previsionale oltre area 2560$ si identifica in zona 2850$.